Romeow Cat Bistrot

Arriva il primo Cat Cafè romano, dove sperimentare nuovi sapori in compagnia di mici amici

 

di Marta Zoe Poretti.

Cibo naturale, design e amore per i felini: è questa la ricetta di Romeow. Un bistrot dove è possibile degustare un menù che spazia dal vegan al crudismo, da scoprire insieme ai gatti Romeo, Maos, Nino, Lamù, Frida e Irì.
Abbiamo incontrato Valentina - che insieme a Maurizio ha realizzato questo suo sogno - al centro del quartiere Ostiense.
Come nasce l'idea di Romeow?
Nasce sulla linea dei Neko Café o Cat Cafè giapponesi. Molti anni fa io e il mio compagno Maurizio eravamo in viaggio in Giappone e abbiamo scoperto questi posti, dove è possibile coccolare i gatti senza possederli, un'idea che ci è subito piaciuta. Quando il primo Cat Café italiano ha aperto a Torino abbiamo deciso di prendere informazioni, e da lì a breve è iniziata la nostra avventura.
Cosa si mangia da Romeow Cat Bistrot?
Siamo aperti a colazione, pranzo, merenda e cena, con un menù che spazia dagli antipasti ai primi piatti, fino ai secondi e i dolci. Quello che abbiamo voluto è "non veganizzare" nulla, quindi no all' amatriciana e la carbonara vegana, oppure i surrogati come tofu e seitan.
Le nostre ricette arrivano da ogni parte del mondo, possono essere thailandesi, malesi, argentine, brasiliane oppure italiane, ma nascono tutte già così, con un "gusto naturale".
Una parte del menù è dedicata al crudismo, ovvero un’alimentazione che non cuoce, ma mantiene la temperatura a quaranta gradi e quindi essicca. Proposte diverse per chi ha abbracciato questo tipo di alimentazione, ma anche per chi è solo curioso di scoprire una cucina diversa e ricca di sapore.E poi abbiamo dei dolci favolosi, che sono il vero punto di forza di Romeow.
Cosa può aspettarsi chi entra per la prima volta da Romeow?
Spero che trovino un angolo di pace in un caotico vivere. Un luogo dove staccare la spina, sorseggiare un thé con un’amica e parlare di cose che ci rendono serene; oppure leggere un buon libro e ascoltare buona musica. Un luogo dove ricaricarsi da una Roma meravigliosa ma caotica. Il tutto, naturalmente, in compagnia di sei gatti.

 
UNA RICETTA DA ROMEOW
MUFFIN MELE MANDORLE E CANNELLA

Ingredienti:
170gr di farina 0
30gr di farina integrale
30gr di farina di mandorle
1/2 bustina di lievito
130gr di zucchero di canna
12 cucchiaini di cannella in polvere
2 mele
50gr di olio di semi
220gr di latte di soia

Procedimento:
Mescolare assieme le farine. Aggiungere il lievito, lo zucchero e la cannella.
Tagliare la mela a tocchetti piccoli e unirla ai secchi.
Versare il latte e infine l’olio.
Amalgamare bene il tutto e riempire i pirottini.
Aggiungere alla fine una spolverata di farina di mandorle e un po’ di zucchero di canna.
Cuocere per 20-25 minuti a 180gradi


ROMEOW CAT BISTROT

Via Francesco Negri 15 - Roma (Ostiense)

Aperto dal Mercoledì alla Domenica, dalle 11 alle 23

www.romeowcatbistrot.com